I silenzi e le onde

hSi è tenuta il 22 ottobre 2015, nell’accogliente cornice dell’aula magna dell’Istituto Tecnico Nautico “Giovanni Caboto” di Gaeta, la presentazione de “Il respiro delle onde”.
Sandra Cervone e Marcello Carlino, complice la professionale e partecipata conduzione del giornalistaVanni Albano hanno presentato a un pubblico numeroso e partecipe i temi e le scelte stilistiche del romanzo che ha vinto lo scorso anno il Premio Speciale della Giuria XXXIX Casentino e che si è aggiudicato anche il Diploma d’onore al Premio Giovane Holden di Lucca.

Se Sandra Cervone ha centrato il suo intervento sul tema della Musica e del Silenzio (quello raccontato nel libro, ma anche quello interiore necessario per entrare in punta di piedi nella narrazione), il Professor Marcello Carlino ha sottolienato l’importanza della ricorsività, della ritmica inesausta in un movimento di andata e ritorno che domina il romanzo. th
Sottolineando, altresì, la possibilità di rintracciare riferimenti culturali importanti del romanzo con le pagine di Morte a Venezia di Thomas Mann (e della versione cinematografica realizzata da Luchino Visconti) e con la stagione del romanticismo pittorico in particolare legato al dipinto Viandante sul mare di nebbia di Caspar David Friederich.

Dominata dallo spirito della Musica, la serata ha trovato nelle esecuzioni di Marco Favorito al pianoforte (ha eseguito brani di Ravel e Schubert) la sua voce ideale. Mentre le opere di Barbara Simeone e di Nicola Di Liegro hanno impreziosito il tutto.

Qui di seguito alcuni estratti video della serata. Nei due riquadri in grande gli interventi di Sandra Cervone e Marcello Carlino. I tre in piccolo contengono, invece, le due esecuzioni per pianoforte di Marco Favorito e una lettura dal secondo capitolo del romanzo. Al tutto ci piace dare il titolo: I silenzi e le onde, in aderenza a quelli che sono i temi fondamentali del romanzo.
Riprese di Antonio Manco.

Precedente Il respiro delle onde all'I. T. N. "Caboto" di Gaeta Successivo L'incubo di Babele e la pazienza dell'ascolto