Parole sotto lo schermo

Parole sotto lo schermo è un contenitore nato dalla progettazione congiunta del Collettivo Teatrale Bertolt Brecht di Formia e dell’Associazione Culturale “Fuori Quadro”. Quest’ultima è stata promotrice delle prime tre stagioni, per lasciare poi spazio al solo Collettivo teatrale intitolato al grande drammaturgo tedesco.

Progettualmente il contenitore, di fatto una vera e propria stagione di incontri (in forma di lezione multimediale) sul cinema, si prefigge di comporre una sorta di ricognizione sul mondo cinema visto sia dal punto di vista dello spettatore (e del critico) che da quello di chi il cinema lo fa.

Nel corso dei suoi anni di programmazione, Parole sotto lo schermo ha ospitato relatori di calibro da Giovanni Spagnoletti (docente universitario, storico del cinema e direttore di importanti festival internazionali) a Tommaso Cotronei (documentarista), da Edoardo Zaccagnini (critico cinematografico, responsabile della rubrica “Osservatorio italiano” di Close-up) a Desiree Sabatini (ricercatrice e responsabile del progetto di digitalizzazione del Teatro per l’Università La Sapienza di Roma), fino ad Alessandro Izzi (critico cinematografico e autore di teatro e narrativa, nonché curatore della rassegna).

Gli incontri si sono orientati sui temi più disparati dal racconto del lavoro nel cinema italiano, alla rappresentazione della Storia (Unità d’Italia, ma anche Shoah), dalla sociologia (Cinema e TV) alla letteratura (Fogazzaro nel cinema, ma anche Tolstoj). Il tutto nel continuo desiderio di rendere tangibile la complessità del mondo cinema in ogni sua sfaccettatura.

La locandina della sesta stagione
La locandina della sesta stagione
La locandina della quinta stagione
La locandina della quinta stagione
La locandina della quarta stagione
La locandina della quarta stagione
La locandina della terza stagione
La locandina della terza stagione
La locandina della seconda stagione
La locandina della seconda stagione

 

parolesottoloschermomedia
La Locandina della prima stagione di “Parole sotto lo schermo”
Precedente Interview with Tim Lucas Successivo X-Men: Days of Future Past