Solo di passaggio – 2° Classificato al Premio Internazionale Lago Gerundo

PremioPREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE “LAGO GERUNDO”
QUATTORDICESIMA EDIZIONE

SEZIONE “FRANCESCO DE LEMENE”

SECONDO CLASSIFICATO: ALESSANDRO IZZI

TITOLO: Solo di passaggio

Con “Solo di passaggio”, delicato atto unico, Alessandro Izzi entra nel vivo del profondo malessere di un padre che, non riconoscendosi più all’altezza di affrontare un turbamento appena percepito, legato alla sessualità ancora incerta del figlio adottivo, preferisce rinunciare a fargli da padre e affidarlo, forse temporaneamente, alle cure di un assistente sociale.
A questo misurato dramma familiare, l’autore ha saputo affiancare una moglie sensibilissima che, dopo gli anni passati con il giovane adottato, ha avuto la gioia della nascita di una figlia tutta sua. Con il suo pathos rappresenta moralmente l’altro volto del dramma, quello che alla debolezza del marito che lo porta all’allontanamento del giovane, contrappone l’amore di una madre che non si lascia condizionare dal pregiudizio.

 

PREMIO-LAGO-GERUNDO_2012_LOGO

Il Presidente
Franco Celenza

Paullo, 24 settembre 2016

I commenti sono chiusi.